gambizzato pomigliano d'arco rione 219

A 17 anni era già considerato un ras del suo quartiere. La ex 219 di Pomigliano D’Arco. Ieri sera il giovane, già noto alle forze dell’ordine, ha raggiunto l’abitazione di un 26enne armato di pistola per esigere un presunto credito di 500 euro. Di fronte al rifiuto dell’altro, ha portato via il motorino del 26enne, poi è tornato a bordo di un’auto, ha ricominciato a discutere e infine ha ferito il debitore al ginocchio con un colpo di pistola.

Il 17enne è stato così arrestato dai carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna con l’accusa di detenzione illegale di arma, tentata estorsione e lesioni aggravate. Dopo l’agguato, sono intervenuti i sanitari del 118. Il ferito è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Cardarelli di Napoli, dove è stato operato e ricoverato in prognosi riservata. Il 17enne è stato successivamente rintracciato e condotto al centro di accoglienza per minori dei Colli Aminei.

continua a leggere su Teleclubitalia.it