Blitz a Eboli, nel salernitano. Dieci persone sono state arrestate questa mattina. Le ordinanze di custodia cautelare sono state eseguite dai carabinieri della Compagnia ebolitana su ordine della Procura. A finire in manette i componenti di una banda ritenuta responsabile di una serie di rapine a mano armata e furti in abitazione.

Il blitz è scattato questa mattina all’alba. Impiegate diverse pattuglie dell’Arma. Le accuse vanno dall’associazione per delinquere finalizzata alla commissione di rapine a mano armata, furti in abitazione, furti aggravati, detenzione e porto illegale di armi e munizioni. Nel corso di una conferenza stampa al tribunale di Salerno, verranno resi noti i nomi degli arrestati.

Nel dettaglio i reati accertati sono: cinque rapine a mano armata in negozi di Eboli e Battipaglia, tra il dicembre 2016 e il gennaio 2017, 2 furti di auto poi usate per mettere a segno altri colpi, 3 furti in abitazione a Eboli nel febbraio del 2017, ben 11 furti di beni custoditi all’interno di vetture in sosta, tra Eboli, Battipaglia e Capaccio tra dicembre 2016 e marzo 2017 e, infine, 4 tentati furti in negozi di Eboli, nel febbraio del 2017.

In manette sono finitiClgKUj2jalFggI8G4KIGgiNGzG0LiHbj4jhj5mmGmLYI9gTHxK5m4JLIZhTh0HhmbITMKGoJ7GhiqJIIrj8KFGHI9Gwl8H2h4gxhMIekHhLMVKHl5MuK8LBLJKdLbIDKRHiJChsjEkVGqmLFqIngBGkiZKzmJk9l7jEJnHImDMglCmomvjSkYM0G2LdlbMIKymtkChZL4iVMLftLAJ7IykDIZk7KePjG8p1w7D6bN1Nicola Iula, 36 anni, Margherita Iula, 41 anni, Carmine Gaiangos, 29 anni Christian De Lisa,39 anni.  Agli arresti domiciliari sono finiti invece: Tania Postiglione, 30 anni, Vito Galdi, 30 anni, Giuseppe Marotta, 25 anni, Damiano D’Amato, 43 anni.  



continua a leggere su Teleclubitalia.it