eboli ex geloso distrugge auto vetri arrestato

Una storia di gelosia che è finita in caserma. Un ex marito, dopo un litigio con la ex moglie, danneggia decine di auto, si reca al pronto soccorso e sfascia i vetri dell’accettazione. E’ successo ad Eboli, in provincia di Salerno.

Protagonista dell’insolita sceneggiata, è stato Vito M., 40enne del posto. E’ accaduto l’altro ieri intorno alle 19 e 20. Nonostante la separazione, l’ex marito è geloso della moglie. Così sale in auto e guida in maniera spericolata lungo le strade del centro. Danneggia otto auto in sosta, aggredisce anche un anziano.

Fermato da carabinieri e vigili urbani, viene accompagnato in caserma, dove si becca la prima denuncia per la serata di follia che ha appena concluso. Non contento, però, raggiunge il pronto soccorso per ricevere alcune medicazioni e comincia a prendere a pugni l’ufficio accettazione sotto gli occhi degli infermieri. Così scatta una seconda denuncia per danneggiamento.

La separazione dalla moglie sarà stata dolorosa, la gelosia sarà anche accecante ma a tutto c’è un limite. Dopo aver distrutto otto auto e diversi vetri al pronto soccorso, il 40enne adesso rischia l’arresto.



continua a leggere su Teleclubitalia.it