Le forze dell'ordine all'ingresso del centro storico di Bitonto, dove alcuni colpi di arma da fuoco sparati in strada da una o più persone non ancora identificate e in circostanze ancora da chiarire hanno ucciso una donna anziana che in quel momento si trovava a passare, 30 dicembre 2017. Un altro proiettile ha colpito un giovane al torace. Il ferito è stato soccorso da personale del 118 e trasportato al policlinico di Bari. ANSA/ DONATELLA LOPEZ

Colpi d’arma da fuoco sono stati sparati in pieno centro a Porta Robustina, all’ingresso del centro storico, a Bitonto (Bari), in Puglia. Una donna di 84 anni è morta e un giovane di 20 anni è rimasto ferito. Le circostanze dell’episodio restano da chiarire.

Non si sa se ad esplodere i colpi siano state una o più persone, né si è capito se si sia trattato o meno di un regolamento di conti tra clan rivali o di un atto intimidatorio. Almeno dieci i colpi sparati, uno dei quali ha colpito la donna che si trovava a passare.

inlineadv

L’anziana è morta in ambulanza durante il trasporto all’ospedale di Bari. Il 20enne ferito invece è stato soccorso da personale del 118 e trasportato al policlinico di Bari. Al momento non si hanno notizie sulle sue condizioni. Così come al momento non si sa se i colpi siano stati sparati con una pistola o con una mitraglietta. Sono sul posto polizia e carabinieri.

Quello che si sa è che il giovane ha precedenti penali per droga e spaccio e non si esclude che l’obiettivo dell’agguato fosse proprio lui. Complessivamente sono stati esplosi una decina di colpi.

related