Napoli, rapina con ostaggi: condannati per direttissima i tre malviventi

Napoli, rapina con ostaggi: condannati per direttissima i tre malviventi

Napoli. Ieri mattina sono entrati in una tabaccheria in viale Michelangelo al Vomero ed hanno provato a rapinarla. Dopo la segnalazione di un cittadino al 113, sul posto sono però immediatamente giunte le volanti della polizia. Alla vista degli agenti i tra malviventi (di cui uno armato), arrivati a bordo di uno scooter con i volti coperti da caschi, hanno preso in ostaggio la titolare che era in compagnia di altre due donne, promoter per un noto marchio di sigarette.

Dopo attimi di terrore ed un’opera di persuasione, i poliziotti sono riusciti a convincerli ad uscire per evitare l’aggravarsi della posizione giuridica. Oggi è arrivato dunque l’esito del rito per direttissima: Egidio Francesco, condannato alla pena di anni 6, il fratello Mario, alla pena di 5 anni e 8 mesi di reclusione, Luca Auletta alla pena di 4 anni e 4 mesi di reclusione. I poliziotti hanno condotto i tre, residenti ai Quartieri Spagnoli, alla Casa Circondariale di Poggioreale.