Marano, il gioielliere Salvatore Gala ucciso in via Merolla. VIDEO

Marano, il gioielliere Salvatore Gala ucciso in via Merolla. VIDEO

Una morte che si tinge di giallo. Salvatore Gala, titolare dell’omonima gioielleria, noto in città come Maurizio, sarebbe stato ucciso. Il 43enne, divorziato (risiedeva a Qualiano con la mamma), è stato trovato senza vita all’interno del suo negozio in via Merolla. Sul posto sono arrivati i Carabinieri della Compagnia di Giugliano guidati dal capitano Antonio De Lise.

L’ipotesi battuta dagli investigatori è quella dell’omicidio. Il negoziante, che probabilmente dormiva in negozio, sarebbe stato ucciso da un colpo d’arma da fuoco da uno o più rapinatori. I malviventi si sarebbero dileguati facendo perdere le proprie tracce. La cassaforte della gioielleria sarebbe stata trafugata.

Ad effettuare il tragico ritrovamento del corpo senza vita di Salvatore Gala sono state la sorella e la madre questa mattina all’apertura del negozio. Sul posto anche i carabinieri della Scientifica che effettueranno i rilievi e cercheranno di ricostruire la dinamica di quella che assume i contorni di una rapina finita male.

LEGGI ANCHE: IL RETROSCENA, ECCO COME E’ STATO UCCISO