Svolta nell’omicidio di Fortuna Loffredo, arrestata una persona

Svolta nell’omicidio di Fortuna Loffredo, arrestata una persona

Caivano. Arrestato un uomo per la morte di Fortuna Loffredo. Questa mattina i Carabinieri della Compagnia di Casoria hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP su richiesta della Procura di Napoli Nord, per l’omicidio della piccola Fortuna Loffredo, avvenuto il 24 giugno 2014 nel Parco Verde di Caivano. Si tratta di Raimondo Caputo, il compagno della vicina di casa della bimba.

L’omicidio della piccola suscitò notevole clamore mediatico a livello nazionale.  La bimba di sei anni fu prima abusata e poi uccisa, scaraventata nel vuoto dell’isolato 3 delle palazzine popolari Iacp del parco Verde. Le indagini sono state lunghe e faticose. Le accuse rivolte a Caputo parlano di omicidio e violenza sessuale. Forse Fortuna fu coinvolta in un giro di pedofilia.

I particolari dell’attività investigativa verranno illustrati nel corso della conferenza stampa che si terrà presso la Procura della Repubblica di Napoli Nord alle ore 11. Seguiranno aggiornamenti.