Scissionisti, estradato il narcos catturato in Spagna

Scissionisti, estradato il narcos catturato in Spagna

Rientra in Italia oggi all’aeroporto di Roma Fiumicino, scortato da agenti del Servizio per la cooperazione internazionale di Polizia della Criminalpol (Scip), Giuseppe Iavarone, detto ‘Pepp o’ Gitano/Pepp cap e’ mort’, esponente di spicco del clan camorristico Amato-Pagano, arrestato a Malaga (Spagna) il 17 gennaio scorso dalla polizia spagnola, in un blitz congiunto con la Squadra Mobile della Questura di Napoli e l’Unidad de Droga y Crimen Organizado iberica.

Le misure cautelari sono state adottate nei confronti di due distinte organizzazioni criminali che si spartivano la gestione del mercato all’ingrosso di cocaina e hashish nella zona nord di Napoli. Iavarone, 56 anni, narcotrafficante molto attivo nel clan, fu arrestato nel cuore della notte all’interno della propria villa a Malaga, in Spagna.

IL VIDEO DELL’ARRESTO A MALAGA: