Salerno, ristoratore picchiato e rapinato sotto casa

Salerno, ristoratore picchiato e rapinato sotto casa

L’hanno aspettato davanti al portone della sua abitazione e poi l’hanno aggredito di spalle. Questa la disavventura capitata ad un noto ristoratore di Salerno nella notte tra sabato e domenica.

Mentre uno dei due malviventi a bordo di uno scooter manteneva il cancello del parco aperto, l’altro ha aggredito alle spalle l’uomo, colpendolo violentemente. Entrambi indossavano un casco integrale e non erano dunque riconoscibili.

Quando il ristoratore si è accasciato per il dolore, il ladro gli ha sfilato il portafogli, sottraendogli anche l’incasso della serata. L’uomo ha quindi chiesto aiuto, bussando ai citofoni del parco. I condomini, rendendosi conto dell’emergenza, hanno prestato i primi soccorsi ed hanno allertato ambulanza e carabinieri.

Sul posto i militari, oltre al sangue della vittima, hanno trovato il caricatore di una pistola giocattolo. In base al racconto della vittima, gli inquirenti stanno cercando di ricostruire l’accaduto e di identificare i due. Da quanto emerso per adesso, i ladri erano molto giovani ma comunque disposti a tutto pur di ottenere ciò che volevano.