Rifiutato dalla madre a C’è Posta per Te, Cristian a Napoli: “Popolo meraviglioso”

Rifiutato dalla madre a C’è Posta per Te, Cristian a Napoli: “Popolo meraviglioso”

La sua storia ha fatto il giro del web e non solo, creando rabbia e indignazione. In molti si sono scagliati contro il comportamento della madre, che aveva abbondato la famiglia con un sms per rifarsi una vita con un altro uomo. Poi il ragazzo, il 19enne Cristian, era riuscito a rintracciarla grazie alla trasmissione “C’è Poste per Te” condotta da Maria De Filippi ma la donna, Nunzia, senza pensarci più di tanto, nonostante le lacrime del ragazzo,  aveva detto che non ne voleva sapere più niente.

L’intervento di Maria De Filippi, però, è riuscito almeno in parte a produrre l’effetto sperato: Cristian e la madre, che sui social si fa chiamare misteriosamente “Lucia”, sono riusciti come riporta Fanpage a recuperare una parvenza di rapporto. Sono diventati “amici virtuali”, sebbene il giovane si sia rifiutato di rispondere alle centinaia di messaggi arrivati sul suo profilo da parte di chi gli chiede di raccontare come sono andate le cose dopo la puntata, registrata nel luglio del 2016. Cristian ha stretto amicizia anche con Giovanni, nuovo compagno di sua madre.

Oggi poi Cristian, che sta ricevendo tantissimi messaggi dopo la messa in onda della puntata, è giunto a Napoli. A pubblicare la foto è stato Ciro Barone, napoletano seguitissimo sui social network. “Ve le ricordate le lacrime di Cristian sabato sera a C’è posta per te? Adesso sorride, ed è venuto a Napoli per prendersi tutto quello che gli spetta. La prima cosa chi ma ha detto appena ci siamo visti – ha rivelato Barone – è stata: Ciro mi hanno fermato almeno cento persone e tutti volevano offrirmi qualcosa. Siamo veramente un popolo meraviglioso!”