Ragazza incinta spacciava col compagno eroina e coca

Ragazza incinta spacciava col compagno eroina e coca

Ieri sera, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Scampia, hanno arrestato il 28enne del posto Antonio Altamura e la 18enne di Piscinola Assunta Acone in quanto ritenuti responsabili dei reati di spaccio e detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.

L’arresto è avvenuto nell’ambito di un apposito servizio istituito per contrastare lo spaccio nei giardini del Lotto H di Via Labriola. I poliziotti si sono in effetti nascosti all’interno del Lotto per non essere notati da nessuno e dopo aver sorpreso Altamura mentre cedeva dosi di sostanza stupefacente in cambio di denaro, sono intervenuti e lo hanno bloccato. In seguito a perquisizione personale, il giovane spacciatore è stato trovato in possesso di circa 6 grammi di cocaina e circa 7 grammi di eroina, nonché 38 euro in banconote di vario taglio.

 

A questo punto i poliziotti di Scampia sono andati alla sua abitazione dove hanno trovato la sua convivente, la Acone. Quest’ultima, alla vista degli agenti ha provato a disfarsi di un involucro gettandolo dalla finestra, ma un poliziotto l’ha vista e lo ha recuperato: all’interno c’erano circa 14 grammi di eroina già dosata e confezionata.

 

La giovane coppia è stata pertanto tratta in arresto. Antonio Altamura è stato condotto alla Casa Circondariale di Napoli – Poggioreale mentre la compagna, in avanzato stato di gravidanza, è stata ristretta presso il domicilio del compagno a Scampia.