Pusher e parcheggiatori abusivi, operazione dei carabinieri nella movida

Pusher e parcheggiatori abusivi, operazione dei carabinieri nella movida

Napoli. Operazione movida tranquilla. Servizi dei carabinieri della compagnia centro e del nucleo radiomobile di Napoli che hanno operato con l’ausilio di colleghi del reggimento Campania a Chiaia e nel centro storico, per contrastare fenomeni d’illegalita’ diffusa.

Ancora una volta arresti per droga in piazza Bellini. I militari hanno sorpreso Boubacar Diallo, un 19enne della Guinea e Bakary Jaiteh, un 28enne del Gambia, in possesso di 13 stecchette di hashish e di 2 involucri contenenti marijuana. Dopo le formalità attendono il rito direttissimo. Sono stati inoltre segnalati quali assuntori di stupefacenti 2 giovani trovati in possesso di modiche quantita’ di marijuana e hashish detenute per uso personale.

Servizi anche contro i parcheggiatori abusivi che si aggirano nei luoghi più frequentati dalla movida, tra Chiaia e Toledo. I carabinieri ne hanno scoperti, multati e allontanati 12, sequestrando loro monete e banconote di vario taglio provento dell’attività svolta abusivamente.

In mezzo al traffico del sabato sera sono state comminate 156 violazioni al codice della strada (6 dei quali per guida senza aver conseguito la patente e 24 per circolazione con mezzi non coperti da assicurazione), per un importo complessivo di circa 98.000 euro.