Polo industriale di Marano, i fratelli Cesaro via da Poggioreale

Polo industriale di Marano, i fratelli Cesaro via da Poggioreale

Sono stati trasferiti nel carcere di Terni i titolari della Iniziative industriali di Sant’Antimo, l’azienda che ha realizzato l’area Pip di Marano.

Lo riporta Il Mattino. Aniello e Raffaele Cesaro, erano detenuti nel carcere di Poggioreale dalla fine di aprile nell’ambito dell’inchiesta condotta dalla Dda di Napoli e dai carabinieri del Ros. Restano invece nella Casa Circondariale napoletana, l’imprenditore Antonio Di Guida e il tecnico Oliviero Giannella, indagati entrambi nella stessa indagine dei Cesaro.