Nottata di follia in centro, “stesa” nella piazza dove fu ucciso Genny

Nottata di follia in centro, “stesa” nella piazza dove fu ucciso Genny

Napoli. Il quartiere Sanità ancora scenario di una “stesa”. La piazza è la stessa dell’omicidio di Genny Cesarano, il ragazzo napoletano vittima innocente di un raid, ricordato con una statua. Una decina i colpi sparati, senza nessun ferito. Il fenomeno non si presentava da molto tempo, ora sembra ricominciare l’inferno tra le strade del centro città. La scorsa notte non si è registrato nessun ferito, ma torna l’allarme e torna la paura tra i cittadini.