Napoli, rifiuta di spostare l’auto da garage: torna con otto persone armate di mazze e aggredisce titolare

Napoli, rifiuta di spostare l’auto da garage: torna con otto persone armate di mazze e aggredisce titolare

Una vera e propria spedizione punitiva quella avvenuta ieri sera in piazza Cavour a Napoli. Il motivo dell’aggressione risale al pomeriggio quando la proprietaria di un garage ha chiesto di spostare l’auto parcheggiata dinanzi l’ingresso. I proprietari del veicolo, come riporta il mattino, prima protestano, poi però vanno via. La discussione sembrava conclusa quando invece dopo poco ritornano sul posto con altre otto persone armati di mazze.

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia, nel primo pomeriggio un uomo ed una donna parcheggiano la propria auto davanti ad un garage. La titolare chiede loro di spostarsi, visto che l’auto bloccava l’ingresso. Nasce una lite, terminata quasi subito. Dopo un po’ però l’uomo che era a bordo dell’auto torna al garage con altre otto persone, tutti a bordo di scooter e armati di mazze aggrediscono una persona che era presente nel garage, un parente della titolare: per lui trauma cranico e al torace.

Gli agenti della Polizia di Stato stanno indagando sui fatti, hanno acquisito le immagini di videosorveglianza per risalire alla banda di aggressori.