Napoli, ragazzo si rompe ginocchio: il grande gesto di Milik è da raccontare

Napoli, ragazzo si rompe ginocchio: il grande gesto di Milik è da raccontare

Un brutto momento che sta durando troppo per Arek Milik. Seconda rottura del crociato dopo l’infortunio dello scorso anno e un altro calvario da portare al termine. Non è cambiato, però, il suo modo di affrontare la vita con i valori che lo hanno sempre raffigurato. Un cuore d’oro e le sue origini non le ha mai dimenticate.

Un gesto che vale più di mille gol quello messo a segno da parte del bomber polacco verso il suo ex compagno di squadra ai tempi delle giovanili. Si tratta di Konrad Nowak, trequartista del Gornik Zabrze, che si è procurato la rottura del ginocchio durante un match di campionato.

Un infanzia trascorsa insieme nelle giovanili del Rozwoj Katovice con lo stesso sogno nel cassetto, diventare un calciatore di fama internazionale.

Milik ci è riuscito approdando all’Ajax prima e al Napoli poi, lui invece no. Non appena il centravanti polacco è venuto a conoscenza del brutto infortunio si è subito messo in contatto con il suo ex compagno di squadra e con la società facendogli sapere che verserà lui l’intera somma per l’operazione chirurgica.

“PAGO IO L’OPERAZIONE” L’AMICO TORNERA’ A GIOCARE – Konrad Nowak dunque potrà tornare a giocare. Il rischio di dover dire addio alla sua carriera, fortunatamente,  svanito grazie al grande gesto del bombero del Napoli.