Napoli, follia sul treno. Litiga con i passeggeri e accoltella un 47enne

Napoli, follia sul treno. Litiga con i passeggeri e accoltella un 47enne

Napoli. Follia sul treno regionale Napoli-Caserta. Un trentenne prima litiga con i passeggeri e poi accoltella alla guancia un 47enne napoletano, immediatamente trasportato al Loreto Mare e dimesso con una prognosi di dieci giorni.

Secondo una prima ricostruzione, l’aggressore, un uomo di circa 30anni proveniente dall’Est Europa, in evidente stato di agitazione, aveva cominciato a sbraitare e urlare contro gli altri passeggeri senza motivo. Quando la vittima si è avvicinata per calmarlo, l’uomo ha tirato fuori un coltello a serramanico e lo ha colpito al volto.

Immediato è scattato l’allarme della Polfer. Il ragazzo ha provato a fuggire, per poi essere bloccato dai Carabinieri della Compagnia di Poggioreale. E’ finito sotto interrogatorio ed è risultato positivo all’esame tossicologico.

Immagine: archivio