Napoli. Appartamento in fiamme: trovato un cadavere carbonizzato

Napoli. Appartamento in fiamme: trovato un cadavere carbonizzato

Tragedia a Napoli. E’ stato trovato un cadavere carbonizzato in un appartamento, in via Miano 57, da alcuni vigili che sono stati chiamati dal condominio per spegnere le fiamme che provenivano dall’abitazione.

Sul posto sono accorsi anche gli agenti del locale Commissariato, che stanno procedendo ad identificare la vittima e a ricostruire la dinamica dell’incendio che ha tolto la vita all’uomo.

La vittima si chiamava Giuseppe Angelino, e aveva 75 anni. L’uomo viveva da solo. Da una prima ricostruzione, a provocare il rogo nella stanza sarebbe stata una sigaretta accesa entrata a contatto con la poltrona sulla quale Angelino riposava.

Quando l’uomo si è reso conto che la stanza stava andando a fuoco ha cercato scampo raggiungendo il balcone della cucina ma avendo problemi di deambulazione è caduto