Napoli. 16enne costretta a prostituirsi, partorisce e la figlia è in ostaggio: arrestate due donne

Napoli. 16enne costretta a prostituirsi, partorisce e la figlia è in ostaggio: arrestate due donne

Napoli. Lucciola a soli 16 anni, con una figlia che le era stata sottratta da chi le aveva imposto quel lavoro. Nella zona industriale di Poggioreale, gli agenti dell’Unità Operativa Tutela Minori della Polizia Municipale, hanno notato la presenza di una ragazza che adescava clienti sulla strada.

La 16enne è stata accompagnata dai poliziotti in ufficio, dove ha raccontato di essere vittima di sfruttamento da parte di due donne che la costringevano a prostituirsi anche in stato di gravidanza. La ragazzina è rimasta incinta di uno dei figli delle due donne. La figlioletta è stata tenuta fin da subito in ostaggio dalle due aguzzine in un basso situato nella zona di Porta Nolana. A seguito della confessione, gli agenti hanno organizzato il blitz. Si sono precipitati nell’abitazione indicata dalla 16enne per trarre in salvo la figlioletta e arrestare le due donne, accusate di induzione alla prostituzione minorile e sequestro di persona minorenne. Dopodiché sono state accompagnate alla Casa Circondariale di Pozzuoli. Al momento la neomamma e la figlia si trovano in una struttura di accoglienza.