Messico, Daniel Pessina morto nella sparatoria a Playa del Carmen. FOTO

Messico, Daniel Pessina morto nella sparatoria a Playa del Carmen. FOTO

Daniel Pessina (FOTO). Questo il nome della vittima italiana morta nel corso della sparatoria avvenuta a Playa del Carmen, all’esterno della discoteca, Blue Parrot, in occasione del BPM Festival, evento musicale che raduna centinaia di migliaia di giovani.

Daniel Pessina si trovava lì con amici quando è stato ferito a morte dalla pioggia di proiettili con cui il presunto attentatore ha ucciso 5 persone, tra cui anche due ragazzi di origini canadesi. Il ragazzo, trentenne di origini milanesi, abitava a Sayluita, a Nayarit, regione messicana che affaccia sul pacifico. Si era recato in Yucatan, nella turistica Playa del Carmen, per partecipare al festival musicale.

Non è chiaro come sia stato coinvolto nella sparatoria. Gli obiettivi del killer era gli uomini della sicurezza, due dei quali hanno perso la vita. Probabilmente alcuni proiettili hanno raggiunto anche lui nella confusione e Pessina è rimasto ferito a morte. Farnesina e l’ambasciata italiana in Messico, che lavorano con le autorità locali, sono già in contatto con i familiari della vittima.

Sconcerto e dolore in Italia per la scomparsa del trentenne. In molti lo descrivono come un grandissimo viaggiatore, amante della vita e sempre alla ricerca di nuove esperienze. Il profilo Facebook di Daniel Pessina è ricchissimo di foto che immortalano i suoi viaggi in giro per il mondo. L’altro ieri aveva postato il video di un after a cui aveva partecipato. Una passione che, mai come questa volta, gli è costata la vita.