“Mazzate” sulla spiaggia con un “vucumprà”. Il bagnante finisce in ospedale

“Mazzate” sulla spiaggia con un “vucumprà”. Il bagnante finisce in ospedale

Paestum. Una rissa sulla spiaggia tra un extracomunitario e un bagnante. E’ quanto successo ieri sulla spiaggia di Paestum, sul litorale campano. Ad avere la peggio il bagnante, finito in ospedale con ferite e contusioni.

A quanto pare, secondo una prima ricostruzione, il vu cu mprà si sarebbe avvicinato all’uomo con l’intenzione di vendere la merce. Il bagnante lo avrebbe allontanato in malo modo invitandolo a lasciare la spiaggia in nome di un regolamento comunale che vieta il commercio sul litorale.

Il venditore, racconta chi ha assistito alla scena, ha dapprima lasciato la spiaggia, intimorito dai toni del bagnante, poi è tornato indietro ed è scoppiata la lite. Dalle parole si è passati alle mazzate. Sono volati calci e pugni. A dividerli è stato un bagnino di un lido vicino. Immediato il soccorso del 118, che ha portato l’uomo al pronto soccorso. L’ambulante invece è scappato.

Foto: archivio