Marcianise, trova l’ex compagna con un uomo sotto casa ed esplode la rissa

Marcianise, trova l’ex compagna con un uomo sotto casa ed esplode la rissa

Scopre la moglie con un altro sotto casa e scoppia la rissa. E’ quanto successo a Marcianise. L’uomo – un imprenditore marcianisano – non aveva digerito la separazione coniugale e ha deciso di vendicarsi a modo suo sferrando calci e pugni contro il nuovo compagno della madre dei suoi figli. Questi ultimi sono stati la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

I fatti. Stando a quanto raccontato, l’uomo non vedeva i figli da tre settimane per gli impedimenti della moglie giustificati da un ritardo dell’assegno di mantenimento. La donna abitava da diverso tempo con loro al centro storico di San Marco Evangelista. Proprio fuori l’abitazione della quarantenne è avvenuto il fatto. L’aggressore ha atteso la sua ex coniuge, che in serata stava rincasando con il nuovo compagno, un 45enne appartenente alle forze dell’ordine ed originario della zona di Santa Maria Capua Vetere.

La rissa. La colluttazione è stata preceduta da insulti per poi degenerare in scontro fisico. Nonostante sia stato lui a causare lo scontro fisico è stato proprio l’ex marito ad avere la peggio in quanto sia la donna che il”rivale” d’amore gli si sono scagliati contro. La calma è stata ritrovata solo grazie all’intervento degli agenti del commissariato di Maddaloni che hanno poi ascoltato le tre versioni dei fatti.

L’intervento della polizia. Le forze dell’ordine nel placare gli animi hanno rinvenuto anche una mazza da baseball che, stando a quanto detto dalla donna, era stata portata lì dal marito. Dal racconto dell’uomo invece pare che l’arma fosse di proprietà della sua ex. Al termine dell’accaduto sono arrivate le ambulanze che dopo un controllo rapido hanno portato i tre in ospedale in quanto le ferite riportate erano di lieve entità.