Marcianise, arrestata al Centro Campania dopo aver rubato da “Zara”

Marcianise, arrestata al Centro Campania dopo aver rubato da “Zara”

Si era introdotta da “Zara” e dopo aver finto di essere una cliente aveva portato via vestiti per 300 euro. I Carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Marcianise  hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di furto aggravato, Natascia Esposito, 36 anni, di Napoli zona pallonetto (Santa Chiara). La donna si è resa responsabile del furto di cinque capi di abbigliamento all’interno del parco commerciale Campania.

La donna, dopo aver rimosso il sistema antitaccheggio, ha tentato di allontanarsi dal centro commerciale occultando la merce in una borsa schermata. I Carabinieri, allertati dai dipendenti del negozio, giunti sul posto sono riusciti a bloccare la donna e a recuperare interamente la refurtiva che è stata restituita agli aventi diritto. L’arrestata, verrà giudicata con rito per direttissima.