Marano flagellata dalla bomba d’acqua, crolla un’intera strada

Marano flagellata dalla bomba d’acqua, crolla un’intera strada

A Marano si registrano i danni maggiori della bomba d’acqua che ha travolto ieri notte la provincia di Napoli e quella di Caserta. Un’intera strada, via Recca, è crollata sotto il peso della pioggia. Si è aperta un’intera voragine al centro della carreggiata, nei pressi di appartamenti e parchi privati. La zona è stata transennata e interdetta al traffico veicolare in entrambi i sensi di marcia e i tecnici del Comune hanno effettuato un sopralluogo per esaminare i danni idrogeologici e l’eventuale pericolosità per i residenti.

Ma oltre a via Recca sono tantissimi i danni provocati dal maltempo nel comune a nord di Napoli. Via San Rocco, via Marano-Quarto, corso Europa sono state invase dall’acqua. Allagati scantinati e pianerottoli. Tantissime le piccole voragini che si sono spalancate nel manto stradale. Rami, arbusti e sacchi dell’immondizia, trasportati dalla pioggia, hanno invaso le carreggiate e hanno reso difficoltosa la circolazione stradale. Prevista nuova allerta meteo anche per oggi pomeriggio.