Marano, centro chiuso al traffico per far passare la sposa. Tre vigili nei guai

Marano, centro chiuso al traffico per far passare la sposa. Tre vigili nei guai

Strada chiusa al traffico, area transennata e un tappeto verde lungo 60 metri con tanto di fiori per “accompagnare” la sposa dal Corso Umberto a piazzetta Spirito Santo. E’ quanto accaduto circa un mese fa, come riporta Il Mattino di oggi in un articolo a firma di Ferdinando Bocchetti. L’insolito evento bloccò il traffico per circa venti minuti e provocò non pochi disagi alla circolazione. Le polemiche e le lamentele di decine di cittadini sono arrivate fino alle stanze del municipio, oggi retto dal commissario straordinario Franca Fico. Tre vigili urbani, di cui due agenti che chiamati a vigilare sull’evento e un ufficiale, dovranno rendere conto di quell’episodio dinnanzi alla commissione disciplinare del Comune.

La città, intanto, che dibatte sui social della questione, si divide tra innocentisti e colpevolisti. C’è chi punta il dito contro la Municipale, responsabile di concedere favoritismi alle persone conosciute o ben in vista (gli sposi incosapevolmente protagonisti della vicenda sono due titolari di un noto esercizio commerciale cittadino); e chi, invece, dall’altro lato, prende le difese dei vigili urbani, argomentando che non è la prima volta che vengono concesse autorizzazioni del genere e che l’evento in questione era stato autorizzato dagli stessi uffici comunali competenti, oltre che con il nulla osta dei vigili urbani. Sulla vicenda si sono accesi i riflettori anche della commissione d’accesso insediata al Comune. Quel matrimonio in strada, a quanto pare, non s’aveva fare.

Facebook