Lucia Annibali prima e dopo. Storia e biografia della donna sfregiata. FOTO

Lucia Annibali prima e dopo. Storia e biografia della donna sfregiata. FOTO

Chi è Lucia Annibali, la donna sfregiata dall’acido protagonista del film “Io ci sono” in onda su Raiuno il 22 novembre nell’interpretazione di Cristiana Capotondi? E com’era prima? Qual è la sua storia?

Biografia wikipedia. Lucia Annibali nasce ad Urbino (Pesaro e Urbino) il 18 settembre 1977. Di professione fa l’avvocato, non ha figli e non è sposata. Dopo la fine di una burrascosa relazione con il suo ex, Luca Varani, Il 6 aprile 2013, all’età di 35 anni, viene sfregiata con l’acido da due uomini. Mandante, l’ex fidanzato Luca Varani, avvocato anche lui.

La storia. Lucia Annibali, alle 21.30, rientra nella sua abitazione di Pesaro, in via Rossi. Un uomo incappucciato le getta dell’acido solforico al 66% sul volto. Durante i soccorsi l’avvocatessa avrebbe fatto il nome del suo aggressore. I vicini raccontano di una «relazione malata» tra la Annibali e Luca Varani: l’avvocatessa l’aveva lasciato perché lui era fidanzato da tempo con un’altra donna. Lucia Annibali viene ricoverata al Centro grandi ustionati di Parma.

Il 20 aprile  Luca Varani viene arrestato e portato nel carcere di Villa Fastiggi, di Pesaro. Gli inquirenti ipotizzano che l’uomo sia il mandante e non l’esecutore dell’aggressione, perché la sera dell’agguato era a una partita di calcio. Il 27 aprile tocca ad Altistin Prevcetaj, albanese di 28 anni, che viene arrestato con l’accusa di aver partecipato all’aggressione.

Il primo maggio successivo, Rubin Talaban, albanese di 31 anni, viene arrestato a San Salvo Marina, in provincia di Chieti, dopo quindici giorni di latitanza, con l’accusa di aver aggredito Lucia Annibali. Stava per fuggire verso l’Albania.

Due connazionali vengono arrestati per favoreggiamento. Secondo gli inquirenti Talaban avrebbe ricevuto 30.000 euro da Varani: 5.000 da riscuotere subito e il resto dopo l’aggressione. Durante le indagini, vengono ritrovate tracce di acido con una concentrazione del 40% nell’auto di Rubin Talaban. I carabinieri cercano tracce anche nelle scarpe Nike del presunto sicario, che erano state sotterrate.

Prima e dopo. Ma com’era Lucia Annibali prima dello sfregio con l’acido? E come è diventata ora? Quell’incidente le ha rovinato per sempre il volto, nonostante l’avvocatessa si sia sottoposta a decine di interventi chirurgici per rimodellare il suo viso e renderlo quanto più somigliante possibile a quello naturale che aveva prima dell’aggressione. Ecco in foto com’era prima e com’è adesso.

LEGGI ANCHE: CARLA CAIAZZO BRUCIATA VIVA DALL’EX, LA SUA STORIA COME QUELLA DI LUCIA

Facebook