La commissione rigetta il ricorso di Bassolino. Su Facebook: “Sentenza preconfezionata”

La commissione rigetta il ricorso di Bassolino. Su Facebook: “Sentenza preconfezionata”

La commissione rigetta il ricorso. Sette voti contro 1 (i suoi rappresentanti, Vincenzo Serio e Antonio Giordano, hanno lasciato la commissione, mentre Tommaso Ederoclite si è dimesso ieri in serata). Questa la decisione del partito democratico. Le motivazioni dell’ex sindaco Bassolino non sono state accolte, per i componenti del gruppo sarebbero “irricevibili”. Valeria Valente resta quindi il candidato del Pd.

Questo il commento di Bassolino lasciato a Facebook prima della decisione stessa: “Ai vertici del Pd qualcuno ha già emesso il verdetto prima che gli organi competenti abbiano esaminato i fatti. È una sentenza preconfezionata?”.

Pare che l’ex governatore però abbia delle liste civiche già pronte e che voglia comunque candidarsi.