La Ciarambino su Parentopoli si difende: “Orgogliosa di poter contare su persone che si prodigano per il Movimento”

La Ciarambino su Parentopoli si difende: “Orgogliosa di poter contare su persone che si prodigano per il Movimento”

“Non capisco dove sia lo scandalo: Domenico non ha un contratto, lavora a titolo gratuito per me, non per il gruppo. Cura la mia pagina Facebook, il mio indirizzo di posta elettronica, la mia agenda. Oltre ad essere il mio fidanzato è un avvocato e un attivista del Movimento 5 Stelle, che in questa fase ha deciso di dedicare una parte del suo tempo al nostro progetto politico”.

Queste le parole di Valeria Ciarambino alle pagine de Il Mattino riguardo lo scandalo Parentopoli scoppiato in questi giorni in Regione.

 

La Capogruppo dei 5 Stelle ieri è intervenuta anche sulle nostre frequenze nel corso di #Parliamone trattando proprio questo delicato tema e lanciando accuse a De Luca e alla D’Amelio ma sempre a Il Mattino prosegue: “Abbiamo tanti casi di professionisti che quotidianamente prestano la loro opera per la nostra causa. Sono orgogliosa di poter contare su persone del genere in un mondo così sporco, dominato da clientele e favoritismi.  professionisti che hanno invece un contratto con il nostro gruppo sono stati selezionati attraverso procedure rigorose e trasparenti. In questi mesi abbiamo pubblicato tre bandi, a cui hanno risposto circa 300 candidati, che hanno inviato i loro curricula. Non conoscevamo nessuno di loro, abbiamo letto i curricula ed effettuato colloqui selezionando i migliori”