Giugliano, confermato l’arresto per la banda di rapinatori

Giugliano, confermato l’arresto per la banda di rapinatori

È stato convalidato l’arresto per i componenti della banda di rapinatori arrestata dai carabinieri della compagnia di Giugliano. Restano in cella i cinque, tutti residenti nel campo rom di Giugliano.

Contestata e confermata la rapina impropria. L’operazione l’altro giorno. I carabinieri erano sulle tracce della banda da un po’. Sul loro capo infatti non pende solo il tentato furto al bar di Sant’Antimo ma tutta una serie di assalti tra Giugliano e i comuni limitrofi.

L’altra notte però i militari sono riusciti ad acciuffarli dopo un rocambolesco inseguimento terminato a Mugnano dove infine i malviventi sono stati bloccati dopo aver tentato di speronare l’auto dei carabinieri.

Il gruppo è composto da giovanissimi ed adulti a quanto pare già molto esperti. In macchina infatti nascondevano un martello, 2 piedi di porco, un tubo di ferro, passamontagna, cappelli e guanti.
L’auto su cui si spostavano, inoltre, è risultata priva di telaio e la targa che vi era stata apposta era stata rubata in provincia di Caserta. Per adesso restano quindi in carcere.