Controlli a tappeto nel centro storico, in manette cinque spacciatori di cocaina

Controlli a tappeto nel centro storico, in manette cinque spacciatori di cocaina

Napoli. I carabinieri della Compagnia Napoli centro insieme a colleghi del nucleo radiomobile di Napoli e della compagnia d’intervento operativo del reggimento Campania hanno eseguito servizi di controllo del territorio organizzati per contrastare fenomeni d’illegalità diffusa nel centro storico, nel quartiere di Chiaia e sulle zone adiacenti a via Toledo.

I carabinieri della stazione Quartieri Spagnoli hanno tratto in arresto per spaccio di stupefacente 3 fratelli e una nipote): Carmela Pipolo, 39 anni, del vico Solitaria; Ciro Pipolo, 36 anni, del Pallonetto a Santa Lucia; Nunzio Pipolo, 32 anni, del Pallonetto a Santa Lucia; Vincenza Rizzo, 22 anni, del vico Solitaria, figlia di Carmela Pipolo.

I predetti sono stati bloccati all’interno dell’abitazione in cui domiciliano tutti domiciliati sul vico tre re a Toledo immediatamente dopo aver ceduto a una persona due dosi di cocaina venendo trovati in possesso complessivamente di circa 15 grammi della stessa sostanza e di un bilancino di precisione. Tutti sono in attesa di rito direttissimo.

Su via Villari, invece, i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia centro hanno arrestato per spaccio di stupefacenti Fabio Mucci, 32 anni, del luogo, già noto alle forze dell’ordine. Il giovane è stato bloccato dai militari dell’Arma subito dopo aver ceduto ad altrettanti acquirenti 3 dosi di cocaina (per un totale di circa 1,2 grammi). Dopo le formalità di rito è stato tradotto a Poggioreale.

Sempre nei quartieri Spagnoli, esattamente sul Vico Sergente Maggiore, i carabinieri della stazione Quartieri Spagnoli hanno arrestato Ciro Crocono, 50 anni, già sottoposto ai domiciliari per furto aggravato, raggiunto da revoca di sospensione a un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Napoli, dopo violazione agli obblighi imposti dal precedente provvedimento. Tradotto a Poggioreale.

Nel corso dei consueti controlli alla circolazione stradale sono state contestate 169 infrazioni al codice e denunciate 15 persone per guida senza aver conseguito la patente. Tra i multati ben 49 casi di cittadini che circolavano con veicoli o scooter senza copertura assicurativa obbligatoria e 5 giovani in sella a scooter senza casco protettivo.

Nella zona della movida sono stati individuati, identificati, multati e allontanati 15 parcheggiatori abusivi. I controlli stradali hanno portato anche al sequestro di modiche quantità di cocaina trovate addosso a tre soggetti che sono stati segnalati al Prefetto.