Colpo ai Casalesi di Carinaro e Teverola guidati dal boss Di Martino. Inflitti 110 anni di carcere

Colpo ai Casalesi di Carinaro e Teverola guidati dal boss Di Martino. Inflitti 110 anni di carcere

Napoli. Colpo al clan dei Casalesi attivo nell’agro Aversano. Il gup del Tribunale di Napoli ha inflitto, complessivamente, 110 anni di reclusione a dieci componenti del gruppo camorristico del clan dei Casalesi capeggiato da Nicola Di Martino, detto «Nicola 23» operante nel Casertano, tra i comuni di Teverola e Carinaro.

«Così noi festeggiamo la giornata della memoria», ha commentato il sostituto procuratore della Repubblica di Napoli, Catello Maresca, colui che ha arrestato il superboss Michele Zagaria, che ha coordinato le indagini.

Fonte: Il Mattino