Clan dei Casalesi, arrestato uomo di fiducia del boss Zagaria

Clan dei Casalesi, arrestato uomo di fiducia del boss Zagaria

La Squadra Mobile di Caserta ha arrestato oggi pomeriggio, su ordine del Gip del Tribunale di Napoli, il 61enne Nicola Russo, accusato di aver aiutato il boss dei Casalesi Michele Zagaria durante la latitanza.

Russo, che era finito anche nell’inchiesta sul centro commerciale Jambo, risponde di associazione camorristica. Per la Dda partenopea che ha coordinato le indagini, Russo, che a Trentola Ducenta gestisce un laboratorio di analisi, avrebbe fornito al capoclan carte di identità per poter spostarsi permettendogli anche di effettuare accertamenti clinici nel suo centro. Anche alcuni pentiti lo definiscono uomo di fiducia del boss.