Clamoroso a Quarto, market della droga in via De Gasperi. In manette 26enne

Clamoroso a Quarto, market della droga in via De Gasperi. In manette 26enne

Quarto. Piazza di spaccio con cartello “per colpa di qualcuno credito a nessuno”. A Quarto, in via de gasperi, i Carabinieri della locale tenenza hanno arrestato Luca Salvati, 26enne di Quarto, già noto, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, detenzione illegale di arma da fuoco e munizioni.

Nella tarda serata di ieri i militari hanno fatto irruzione nel locale terraneo dell’abitazione del Salvati, all’interno del quale c’erano dei giovani del posto che facevano la fila verosimilmente per comprare droga. Il Salvati inizialmente ha opposto una forte resistenza, aggredendo violentemente i militari che, dopo una breve colluttazione, sono riusciti a immobilizzarlo e a fermare e identificare anche alcuni acquirenti.

Perquisito il locale e l’abitazione i carabinieri hanno rinvenuto:
•      una pistola semiautomatica waltner cal.7,65 con matricola e serbatoio carico;
•      240 grammi circa di hashish;
•      170 grammi circa di marijuana;
•      due bilancini di precisione;
•      impianto di videosorveglianza (televisore 40” lcd marca lg, collegato a n. 7 telecamere), utilizzato per controllare gli accessi;
– un cartello manoscritto con la dicitura “per colpa di qualcuno credito a nessuno”, chiaramente riferito agli acquirenti di droga.
dopo le formalità di rito il salvati è stato accompagnato  presso la casa circondariale di napoli poggioreale. La sostanza stupefacente sequestrata verrà inviata al laboratorio analisi sostanze stupefacenti dell’arma per i riscontri qualitativi.

Mentre la pistola dovrà essere sottoposta a accertamenti balistici per verificare l’eventuale utilizzo in recenti sparatorie.
cola e serbatoio carico;
•      240 grammi circa di hashish;
•      170 grammi circa di marijuana;
•      due bilancini di precisione;
•      impianto di videosorveglianza (televisore 40” lcd marca lg, collegato a n. 7 telecamere), utilizzato per controllare gli accessi;
– un cartello manoscritto con la dicitura “per colpa di qualcuno credito a nessuno”, chiaramente riferito agli acquirenti di droga.
dopo le formalità di rito il salvati è stato accompagnato  presso la casa circondariale di napoli poggioreale. La sostanza stupefacente sequestrata verrà inviata al laboratorio analisi sostanze stupefacenti dell’arma per i riscontri qualitativi. Mentre la pistola dovrà essere sottoposta a accertamenti balistici per verificare l’eventuale utilizzo in recenti sparatorie.