Casaluce, cresce l’ansia per la scomparsa di Angela Picone

Casaluce, cresce l’ansia per la scomparsa di Angela Picone

Sono ore di ansia per la scomparsa di Angela Picone, 23enne di Casaluce nel Casertano. Lo scorso giovedì è uscita intorno alle 8.30 in bicicletta per andare al lavoro nel negozio in cui lavora come commessa, poi nulla. Ad ogi ancora nessuna notizia.

Subito è partita la mobilitazione sui social ed in tanti hanno condiviso l’appello. Sulla scomparsa sono stati avvisati anche i carabinieri di Aversa. Angela sarebbe uscita senza telefono e documenti. Occhi verdi, capelli castani, alta 1 metro e 67, Angela al momento della scomparsa indossava una maglietta gialla, dei pantaloni della tuta grigi, delle scarpe da ginnastica bianche e uno zaino marrone. Ha un tatuaggio a forma di cuore su un polso. La sua bicicletta è bianca e rosa. L’allarme è partito quando la madre è andata a portarle la colazione ma ha appreso dal datore di lavoro che Angela non era mai arrivata al negozio. La sorella Noemi ha scritto un post su facebook contro le false voci di ritrovamento. “Per ora si muovono solo le persone comuni”, ha detto commentando le operazioni di ricerca.