Bagnoli, 15enne rapinatrice di smartphone arrestata. Le vittime erano i suoi coetani

Bagnoli, 15enne rapinatrice di smartphone arrestata. Le vittime erano i suoi coetani

Bagnoli. Una ragazzina di appena 15 anni si era specializzata a rapinare smartphone molto costosi ai suoi coetanei. A Napoli i Carabinieri della stazione di Bagnoli hanno arrestato una 15enne in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in comunità emessa dal gip presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli. Sia il gip che la Procura, in seguito alle indagini dell’arma, hanno gli indizi sufficienti per ritenere colpevole la minore che dovrà rispondere di due rapine perpetrate nel quartiere Bagnoli.

La prima rapina è stata commessa il 6 febbraio scorso, quando la ragazza ha rubato un Samsung Galaxy S7 a uno studente minorenne, mentre l’altra è avvenuta pochi giorni dopo, il 12 febbraio, quando una studentessa di 15 anni è stata derubata del suo iPhone 7. Attualmente l’arrestata è stata portata in comunità.