Aversa piange Lina, stroncata da un tumore a 32 anni

Aversa piange Lina, stroncata da un tumore a 32 anni

Lutto ad Aversa. E’ venuta a mancare Lina D’Angiolella, 32 anni. La giovane, residente a Villa di Briano, è spirata dopo aver lottato a lungo contro un male incurabile. E’ l’ennesima vittima della Terra dei Fuochi.

La comunità si è stretta intorno alla famiglia. Le esequie di Lina i si terranno oggi. La 32enne era di Aversa, ma la famiglia era originaria di Villa di Briano. Tutti la descrivono come una ragazza gioiosa, allegra, solare, amante della musica e fortemente legata ai propri affetti. Aveva tantissimi amici ad Aversa avendo frequentato anche il Liceo Linguistico Jommelli.

In molti hanno espresso il proprio cordoglio sui social. “Sarà impossibile dimenticarti”, scrive Gianni. “Eri una vera guerriera”, scrive Frida. Luigi Della Corte, sindaco di Villa di Briano, ha così commentato la perdita della giovane concittadina: “Mi unisco al dolore della famiglia D’Angiolella per la perdita prematura della amata figlia Lina. Prego che Dio vi dia la forza per affrontate questo immenso dolore”.