25enne sparato alla testa, svolta choc: fermato il padre dell’ex

25enne sparato alla testa, svolta choc: fermato il padre dell’ex

Marano. Possibile svolta nel ferimento di Enrico Pezzella, detto “Capigliott”, il 25enne incensurato maranese colpito da un proiettile alla testa e ricoverato in coma all’ospedale La Schiana di Pozzuoli.

I carabinieri che conducono le indagini – la compagnia di Giugliano diretta dal capitano Antonio De Lise ed il nucleo investigativo di Castello di Cisterna – dopo i rilievi effettuati ieri mattina sul posto hanno interrogato parenti ed amici per tutta la giornata. La prima pista battuta dagli inquirenti è stata quella quella del delitto passionale, un relazione finita male tra il 25enne e la sua ex.

Nella tarda serata i carabinieri hanno infatti fermato il 50enne Raffaele Baciotteracino, il padre dell’ex fidanzata. LA sua posizione è ora al vaglio del pm. L’uomo è un parente di Mariano, ucciso qualche anno fa alla Sanità all’esterno di un bar in pieno giorno.