Orrore in Campania, nonno orco si faceva toccare i genitali dalla nipotina: condannato

Orrore in Campania, nonno orco si faceva toccare i genitali dalla nipotina: condannato

Si faceva toccare i genitali dalla nipotina, poi la palpeggiava, le toccava le parti intime, la baciava e la carezzava. E’ con questa durissima accusa che è stato condannato a due anni e al risarcimento dei danni in favore della parte civile un 85enne di Ariano Irpino.

A stabilire la pena il Tribunale di Benevento, in linea con la richiesta del pm Marcella Pizzillo. I fatti risalgono al 2013. Assistito dagli avvocati Peppino Romano e Vincenzo Pratola, il pensionato, allora 81enne, avrebbe rivolto le sue ‘attenzioni’ alla minore. L’avrebbe fatto in alcune occasioni, quando lei andava a casa sua. Secondo gli inquirenti, oltre a cercare di baciarla e carezzarla, le avrebbe toccato e si sarebbe fatto toccare i genitali; in entrambi i casi, sempre da sopra i vestiti: i suoi e quelli della piccola.

Oggi la discussione, con la requisitoria della rappresentante della pubblica accusa, l’intervento dell’avvocato Luigi Tedeschi (per la parte civile) e le arringhe dei difensori; poi la pronuncia del collegio giudicante, che depositerà le motivazioni entro novanta giorni.