Aversa, crolla un solaio dell’università: operaio muore sotto le macerie. Dieci rinvii a giudizio. I NOMI

Aversa, crolla un solaio dell’università: operaio muore sotto le macerie. Dieci rinvii a giudizio. I NOMI

Il crollo di un solaio del complesso monumentale dell’Annunziata ad Aversa causò la morte di Luciano Palestra, operaio 41enne di Somma Vesuviana, che stava lavorando alla ristrutturazione dell’edificio che ospita la facoltà di ingegneria dell’università della Campania “Luigi Vanvitelli”. Era il 29 ottobre 2015. Dopo il crollo altri operai riuscirono miracolosamente a salvarsi.

Il gip del Tribunale di Napoli Nord ha deciso di rinviare a giudizio 10 persone. Si tratta di Agostino e Raffaele Tizzano, Salvatore Di Caprio, Amedeo Lepore, Ciro Frattolillo, Giovanni Battista De Santis, Massimo Magrone, Nunziante Guadagno, Aniello Mocerino.