Napoli in lutto, il giovane Sasà muore dopo 2 mesi di agonia: aspettava una figlia

Napoli in lutto, il giovane Sasà muore dopo 2 mesi di agonia: aspettava una figlia

La città di Napoli è in lutto per Salvatore Buonerba, il 34enne, originario di via Oronzio Costa ma residente nel quartiere della Maddalena, è stato stroncato da un tumore che l’ha portato via in due mesi. Sasà, così come lo chiamavano amici e conoscenti, ha lottato con tutte le sue forze per poi spegnersi nella giornata dell’altro ieri.

Sposato, con un bambino di 11 anni e un’altra figlioletta che sta per nascere, Salvatore è deceduto sabato notte in ambulanza, mentre i sanitari provavano a trasportarlo da casa in ospedale. I funerali si sono svolti ieri in presenza di una folla commossa. Tantissimi i messaggi di cordoglio pubblicati sui social che lo ricordano come una persona piena di vita.

“Ti ho sempre amato e ti amerò sempre ci hai lasciato un dolore indescrivibile”, scrive Anna, che per l’occasione ha pubblicato anche un video per commemorarlo che ha fatto centinaia di visualizzazioni. “Sei stato un guerriero fino all’ultimo”, il commento di Tiziana. “Il mostro che era in te in due mesi ti ha portato via dopo tanti anni di sofferenze. E’ bastato un niente e non ci sei più”. “Sarai l’angelo più bello del paradiso”, il commento di Gianna.