Venticinque dosi di hashish e 52 bustine utilizzate per la vendita al dettaglio dello stupefacente. È quanto hanno scoperto i Carabinieri, durante una controllo, in un’abitazione a Villaricca. In manette è finito Luigi De Rosa, 42enne del posto e già noto alle forze dell’ordine, e anche sua moglie 35enne, incensurata.

Marito e moglie pusher percepivano il reddito di cittadinanza: arrestati

I due hanno ricevuto la visita serale dei militari dell’Arma che hanno rinvenuto e sequestrato nell’appartamento la droga e il materiale per il confezionamento. Sequestrata anche la somma di 80 euro ritenuta provento del reato. Durante gli accertamenti, è emerso che entrambi percepivano il Reddito di Cittadinanza e, come da prassi, sono stati segnalati all’Inps per la revoca del sussidio economico.

Marito e moglie sono adesso in attesa di giudizio. Durante la serata i carabinieri hanno anche denunciato per contraffazione e alterazione o uso di marchi in commercio due commercianti, padre e figlio. In corso Europa, i militari hanno controllato l’attività dei due e hanno trovato e sequestrato 25 capi di abbigliamento contraffatti.

continua a leggere su Teleclubitalia.it