villaricca voragine crollo via palermo

Un boato e poi il crollo. Una strada è parzialmente sprofondata a Villaricca. Diverse le famiglie sgomberate. A darne notizia, in anteprima, è il Mattino.

Boato a Villaricca, sprofonda una strada

Erano circa le cinque del mattino quando un boato ha svegliato i residenti della zona di via Palermo a Villaricca, arteria stradale al confine con Marano e Qualiano. Al civico 72 una voragine ha inghiottito mezza strada. Si teme il peggio. Gli abitanti del posto, spaventati, si riversano all’aperto, temono che ci siano feriti.

Sul posto accorrono immediatamente i vigili urbani, i carabinieri, i vigili del fuoco, i tecnici comunali e i mezzi di soccorso del 118 e della Protezione Civile. Da un primo sopralluogo non si registrano feriti. Resta però una buca enorme che si è aperta a ridosso delle abitazioni. Un’intera palazzina è in bilico e probabilmente resterà inagibile in attesa di interventi strutturali. Un’auto in sosta è sprofondata nella voragine.

Dieci le famiglie sgomberate

Al momento sono dieci le famiglie sgomberate a fini precauzionali. Ancora ignote le cause del cedimento del manto stradale. Da una prima ipotesi, la frana sarebbe stata provocata da un problema alla condotta fognaria. La Protezione Civile sta fornendo assistenza materiale ai nuclei familiari che hanno dovuto lasciare le rispettive abitazioni. Sono in corso in questo momento i lavori Italgas per mettere in sicurezza la condotta del gas.

continua a leggere su Teleclubitalia.it