“ll vaccino ha funzionato, sia per i miei familiari, anche anziani, sia per me, i sintomi sono molto blandi” Ecco la testimonianza del manager casertano, ancora in isolamento, rappresenta l’ennesimo invito al vaccino come unica fonte di difesa contro il Covid. Come riporta Il Mattino, il dirigente Eni era tornato dal Mozambico.

La testimonianza del manager casertano

Il manager casertano ricostruisce i vari passaggi antecedenti al contagio:”Voglio chiarire che avevo effettuato, prima del viaggio da Maputo, il test Pcr, che ha restituito esito negativo. Come previsto dalle normative, ho rispettato lungo tutto il tragitto le misure di distanziamento sociale e di barriera individuale. Successivamente mi sono recato a San Donato Milanese per le visite mediche programmate aziendali e ho effettuato un nuovo test Pcr propedeutico all’imbarco per il volo di rientro a Maputo. Avendo avuto riscontro positivo, ho viaggiato verso la mia residenza di Caserta evitando contatti per iniziare l’isolamento domiciliare previsto”.

Lo stesso manager conferma: “Mia moglie e i miei due bambini, oltre a mia madre e mia suocera sono risultati positivi. Considerato il campione della mia famiglia, che comprende uomini e donne di età dagli 8 anni agli 81 anni ed i sintomi blandi riscontrati in questi 10 giorni, posso affermare di essere soddisfatto di essere stato vaccinato poiché il vaccino ha funzionato nel nostro caso in maniera egregia, essendosi manifestata l’infezione solo con lievi sintomi”. Dunque i sintomi lievi rappresentano al momento l’efficacia del vaccino. Ovviamente deve restare alta la prudenza soprattuto a causa dell’aumento dei contagi in Campania nelle ultime settimane.

continua a leggere su Teleclubitalia.it