Treviso. Non ce l’ha fatta Fabio Saglimbene, 35 anni, colpito da un terribile aneurisma a Pasqua. Il 35enne è morto così mercoledì in ospedale, dopo due giorni di coma farmacologico e un intervento alla testa per cercare di ridurre l’emorragia cerebrale.

Originario di Siracusa, era cresciuto a Dosson di Casier per poi trasferirsi a Padernello di Paese dopo il matrimonio con la moglie Alessia, divenuta poi madre del piccolo Santiago che ora si ritrova senza padre a soli 18 mesi.

Fabio era indipendente del NaturaSì in viale Cadorna a Treviso, amante dei viaggi e degli animali. I suoi amici piangono la sua prematura scomparsa e lo ricordano come una persona generosa e sempre disponibile. Come riporta “la Tribuna“, i funerali si terranno lunedì alle ore 15.30 presso la chiesa di San Paolo a Treviso

continua a leggere su Teleclubitalia.it
resta sempre aggiornato con il nostro canale WhatsApp
Banner tv77 Finearticolo