rapine paesi vesuviani farmacie supermercati

Bonnie e Clyde in versione vesuviana. Un uomo e una donna, armati di pistola, seminavano il panico tra farmacie e supermercati tra Torre Annunziata, Torre del Greco, Boscoreale, Trecase e Sant’Anastasia, centrando ben sei rapine in dieci giorni. E’ con questa accusa che sono finiti in manette rispettivamente S.V., 31 anni, e D.M.N., 41 anni.

Rapine nel vesuviano, in manette una coppia

La coppia è indiziata di aver commesso, insieme ad altre persone, diverse rapine a mano armata. A eseguire i provvedimenti emessi dalla Procura di Torre Annunziata gli agenti del commissariato di Torre del Greco. Le indagini sono scattate dopo numerose denunce di rapina registrate nella città di Torre del Greco e nei paesi limitrofi, commesse da due giovani a bordo di un motociclo.

Incastrati dal complice

A determinare una svolta nelle indagini un uomo, complice dei due arrestati, che dopo il decreto di fermo ai suoi danni ha reso dichiarazioni confessorie in merito alla partecipazione della coppia ad alcuni colpi commessi tra il 18 e il 28 ottobre. L’uomo avrebbe materialmente partecipato alle azioni predatorie, la seconda invece effettuando i sopralluoghi preliminari presso gli esercizi commerciali individuati quali obiettivi delle rapine poi commesse.

Gli arrestati, dopo le formalità di rito, saranno associati rispettivamente alla casa Circondariale di Napoli Poggioreale e alla Casa Circondariale femminile di Pozzuoli. Le successive indagini hanno consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico dei due odierni arrestati in merito a ben sei rapine:

  • 1. Rapina del 18.10.2021 al Supermercato Coop. Miccio di Torre del Greco
  • 2. Rapina del 20.10.2021 al supermercato DE.CO. di Trecase
  • 3. Rapina del 25.10.2021 al supermercato MD di Boscoreale
  • 4. Rapina del 25.10.2021 alla farmacia “Centrale” di Torre Annunziata
  • 5. Rapina del 25.10.2021 al distributore di gas-auto di Torre del Greco
  • 6. Rapina del 28.10.2021 al supermercato Quarì di Sant’Anastasia.
continua a leggere su Teleclubitalia.it