Giornate più corte, ma con più luce al mattino. Nella notte tra sabato 30 e domenica 31 si passerà dall’ora legale all’ora solare in Italia. 

Torna l’ora solare, si dormirà un’ora in più: quando spostare le lancette dell’orologio

Le lancette dovranno quindi essere spostate di un’ora indietro, dalle 03:00 alle 2:00. Ciò significa che ci sarà un’ora di buio in più tutti i giorni e anche più luce alla mattina. Ma soprattutto si dormirà un’ora in più. 

Attenzione agli eventuali effetti collaterali legati al cambio d’ora. Secondo alcuni esperti, molti fanno fatica ad abituarsi rapidamente al passaggio da ora solare ad ora legale e viceversa. E così c’è chi accusa malesseri associabili a quelli del jet lag, come stanchezza, irritabilità, perdita di concentrazione, nausea e inappetenza. 

La convenzione dell’ora legale è nata per favorire il risparmio di crisi in tempi crisi. In Italia la misura fu introdotta nel 1916 proprio per riuscire a risparmiare energia il più possibile, trovandosi in quel momento nel pieno svolgimento della Prima guerra mondiale.

L’ora legale venne infine sancita per legge nel 1965 con il decreto legge numero 503, che stabilì lo spostamento delle lancette. Una misura che viene quindi applicata per legge e che per questo viene chiamata legale.

continua a leggere su Teleclubitalia.it