Non c’è pace per Vittorio Brumotti. L’inviato di Striscia la Notizia è stato di nuovo aggredito mentre realizzava un servizio per il tg satirico di Canale 5. 

Striscia la Notizia, Brumotti preso a pugni in faccia dai pusher: “Non mi fermo”

Il biker si trovava a Foggia, dove stava documentando lo spaccio di droga, quando lui e la sua troupe sono stati accerchiati: Brumotti è stato minacciato, inseguito e poi malmenato, sotto agli occhi di tutti. 

Oltre all’inviato anche gli altri collaboratori sono stati colpiti da alcuni malintenzionati. Sul posto sono arrivati gli agenti delle forze dell’ordine, che hanno messo fine all’aggressione. Brumotti è stato poi accompagnato in ospedale, per lui una prognosi di trenta giorni. 

“La ferocia di queste persone che pensano di dominare il territorio non ci fermerà. Continueremo a girare l’Italia – assicura Brumotti – e a denunciare tutte queste situazioni di degrado. Facciamolo tutti per i bambini, non si può far finta di nulla”.

Dispiaciuto per quanto accaduto, il primo cittadino Miglio sottolinea che “i sanseveresi sono accoglienti, ospitali, amici di tutti” e spera che Brumotti con la sua troupe “tornino presto: li accoglieremo come nostri ospiti, come la nostra città fa con tutti i suoi visitatori”. Il servizio integrale andrà in onda nei prossimi giorni su Canale 5, alle ore 20.35.

continua a leggere su Teleclubitalia.it