sequestrati cuccioli di razza caserta

Era alla guida della sua auto con a bordo 39 cuccioli di cani di razza pregiata barboncini, bouldogue francesi, yorkshire, maltesi e spitz) quando è stato fermato dai finanzieri di Aversa per un controllo al casello di Marcianise. L’uomo stava trasportando i cuccioli di pochissime settimane in gabbie per polli in condizioni assolutamente inadeguate sia per mancanza d’igiene che per la presenza di ferri sporgenti e arrugginiti che esponevano i cani a sofferenza e grave pericolo.

Sequestrati 39 cuccioli di razza

Dopo iniziali ma sterili tentativi per giustificare l’illecita detenzione dei piccoli quadrupedi, l’uomo ha confessato la propria responsabilità, affermando di averli prelevati in una località friulana da un soggetto dell’est Europa, in precedenza contattato tramite il web, con lo scopo di “piazzarli” abusivamente. I cani, venduti al mercato nero, avrebbero fruttato all’uomo una somma di circa 100mila euro.

L’uomo, di origini napoletano, è stato denunciato e i 39 cuccioli sono stati immediatamente sottoposti alle preliminari cure del personale veterinario dell’Asl di Aversa e affidati a temporaneamente a soggetti volontari.

continua a leggere su Teleclubitalia.it