Lascia la figlia di 3 mesi nell’auto per 40 minuti. Per questo un papà di 33 anni, originario di Sala Consilina, in provincia di Salerno, è stato denunciato dai Carabinieri per abbandono di minore.

Sala Consilina, lascia la figlia di 3 mesi in auto per 40 minuti: denunciato papà

I militari dell’Arma dell’Aliquota Radiomobile, diretti dal Tenente Martino Galgano, avevano infatti scoperto che l’uomo aveva lasciato senza custodia la piccola chiusa in macchina per circa un’ora. Per lui è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lagonegro.

Un caso analogo si è verificato l’estate scorsa, a Milano. Due turisti austriaci, entrambi marito e moglie, avevano lasciato la seconda figlia più piccola, di 8 mesi, all’interno dell’auto parcheggiata al sole, per raggiungere l’area di servizio Assago Ovest lungo la tangenziale milanese.  Alcuni viaggiatori, udite le grida della bambina, si erano avvicinati all’auto cercando di aprirla e richiedendo, nel frattempo, l’intervento della Polizia stradale. Entrambi i genitori furono denunciati per abbandono di minore.

Dal 2018 è obbligatorio installare a bordo dei veicoli un dispositivo di allarme per prevenire i casi di abbandono in auto di bambini di età inferiore ai 4 anni, introdotto dalla legge 1 ottobre 2018, numero 117. Il sistema antiabbandono, come specificato dalla Polizia di Stato, deve attivarsi automaticamente a ogni utilizzo, emettendo un segnale di allarme percepibile dentro e fuori il veicolo.

continua a leggere su Teleclubitalia.it