È stata ritrovata viva la bambina di 5 anni scomparsa nella notte tra il 2 e il 3 aprile da Sant’Angelo Limosano, in provincia di Campobasso. La piccola, di nome Nicole, aveva lasciato casa in serata, prima di smarrirsi nella campagna intorno alla sua abitazione.

Ritrovata bimba di 5 anni scomparsa in Molise

Era uscita dalla finestra che affaccia sul piano terra di casa dopo un rimprovero della madre. Dopo ore di ricerche è stata avvistata da un elicottero della polizia, a pochi chilometri da casa.

Sta bene, ha solo qualche graffio. Mi ha riconosciuto e mi ha sorriso”, assicura il nonno della piccola. La bimba “è viva per miracolo – dice sempre il nonno – visto il freddo di questa notte. Avrebbe potuto anche non farcela con le temperature sotto zero che abbiamo avuto e poi non potevo immaginare che riuscisse a fare tanta strada da sola e di notte”. La piccola è stata portata all’ospedale Cardarelli di Campobasso per accertamenti sanitari.

La ricostruzione

La bimba stava giocando, quando la madre le ha chiesto di mettere a posto i giocattoli, racconta all’Adnkronos il sindaco di Sant’Angelo Limosano, William Ciarallo.

Poi “la mamma è andata a dare il latte al fratellino di un anno a mezzo e a metterlo nel letto. Quando è tornata nella stanza – dice  Ciarallo – non ha trovato più la bambina. Hanno trovato una sedia vicino alla finestra del piano terra e la finestra aperta”.

Le ricerche sono durate quasi 24 ore da parte delle forze dell’ordine. Alcuni elicotteri dei Vigili del Fuoco e un drone si sono aggiunti al grosso dispiegamento di mezzi di soccorso messo in campo. La masseria è attaccata a un bosco, ed è lì che si sono concentrate le operazioni di ricerca e dove è stata trovata la bimba.

continua a leggere su Teleclubitalia.it